Home > Blog > Blog > Avete tatuaggi? Un sito vi aiuta a trovare le onsen in cui vi è consentito l’accesso!

Avete tatuaggi? Un sito vi aiuta a trovare le onsen in cui vi è consentito l’accesso!

onsen giapponesi

Finalmente anche chi ha tatuaggi può godersi un bagno caldo nelle onsen

Piccola premessa per chi non conosce la situazione: in Giappone avere tatuaggi non è ben visto.

Questo perchè storicamente i tattoo erano esclusiva degli appartenenti alla mafia giapponese, la Yakuza, e per evitare che i propri stabilimenti diventassero luoghi di ritrovo per malavitosi i proprietari dei bagni pubblici hanno stabilito questa regola: niente ingresso a chi ha tatuaggi.

Purtroppo, per evitare problemi, la regola è automaticamente estesa a tutti gli ospiti, inclusi gli occidentali che di affiliazioni con la mafia giapponese ne hanno ben poche, e così siamo costretti a lasciare gli inchiostrati fuori dal nostro parco termale preferito durante i tour.

Benvenuto tattoo-friendly.jp

Evidentemente il problema è ben conosciuto, tant’è che nascono sempre più siti dove è possibile ricercare stabilimenti termali che abbiano abolito questa regola, e tra questi spunta tattoo-friendly.jp.

A differenza degli altri è in inglese, un bonus non da poco! Ci permette inoltre di filtrare per tipologia di struttura, come onsen (i bagni caldi), sento (i bagni pubblici), palestre, piscine e persino i ryokan che accettano clienti tatuati (questo perchè solitamente i ryokan hanno bagni in comune con vasche di acqua calda).

Non sono tantissime le inserzioni presenti nella città di Tokyo ma ci aspettiamo che il numero aumenti a breve, anche in vista delle olimpiadi del 2020 e del grande afflusso di turisti occidentali che porterà. Chissà che già nel prossimo tour non riusciremo ad offrire a tutti i nostri partecipanti un bel bagno caldo alle nostre terme preferite, che siano tatuati o no!

Leggi anche...