Home > Blog > Blog > Kit Kat in edizione speciale ricoperta d’oro, solo in Giappone

Kit Kat in edizione speciale ricoperta d’oro, solo in Giappone

Kit kat d'oro

Siccome non avevano abbastanza gusti strani…

Il Kit Kat, sebbene sia un prodotto Nestlè e quindi non propriamente nipponico, è uno snack che i giapponesi adorano, e proprio per questo la Nestlè ha deciso di commemorare il milione di clienti che han fatto shopping presso i Kit Kat Chocolatory stores (PS: abbiamo visitato quello di Ikebukuro in un paio di occasioni, c’è veramente tanta roba strana) con un’edizione a tiratura limitata ricoperta di oro a 24 carati!

Kit kat d'oro
Così bello che vorremmo comprarlo e metterlo in vetrina… ma come resistere alla tentazione di assaggiarlo?

Ma perchè questa passione per i Kit Kat?

Il tutto, sembra, nasce dal fatto che kitto katto (la pronuncia giappo del dolcetto) è simile a kitto katsu, ossia una frase che potremmo tradurre più o meno con “Avrai buona sorte”, da cui la leggenda metropolitana che mangiare o regalare un Kit Kat prima di esami possa portare fortuna. A questo punto, il grosso era fatto: il Kit Kat è diventato uno snack popolarissimo in Giappone e quindi perchè non giapponesizzarlo? Ad oggi ci sono talmente tanti gusti in vendita solo nella terra del Sol Levante che non sappiamo neppure quanti ancora ce ne restano da assaggiare.. e continuano a sfornarne di nuovi! Tra i nostri preferiti ci sono sicuramente quello agli agrumi, quello alla zucca tipico di Halloween e quello ai petali di ciliegio in vendita solo in primavera, mentre agli ultimissimi posti quello alla crostata di mele che potete anche cuocere in forno per renderlo croccante e anche quello al wasabi non scherzava per niente… Inoltre ci sono anche al thè verde, molto classici, alla patata dolce, alla cheesecake, al brandy e uvetta e tanti, tanti altri.

Assorimento Kit Kat in Giappone
E vi possiamo assicurare che questi non sono neppure tutti, mancano all’appello almeno almeno un paio di gusti che abbiamo assaggiato di persona durante gli scorsi viaggi

Alcuni gusti poi sono disponibili solo nei negozi appositi, i Kit Kat Chocolatory store, ad esempio quelli croccanti con il biscotto fuori, e addirittura ce ne sono alcuni a tiratura giornaliera limitata per i quali i giapponesi sono ben disposti a mettersi in fila fin dall’apertura del negozio, come ad esempio quello gigante ricoperto di cioccolato fondente al peperoncino… assolutamente da assaggiare! Insomma, non c’è da stupirsi per un Kit Kat ricoperto di oro commestibile a questo punto, anzi è forse quello con il gusto più normale tra quelli usciti di recente

Vi abbiamo ingolosito? Allora aggiungete anche l’assaggio dei Kit Kat nella vostra personale lista di cose da fare in Giappone, o chiedete a qualcuno dei nostri partecipanti se ve ne porta qualcuno come souvenir, noi lo facciamo sempre!

Leggi anche...